Chi Sono?



Ciao sono Artemisia, in questo Blog finisce tutta la mia casualità, la mia urgenza di scrivere cavolate lunghe anche solo una riga.

Finiscono qui i pensieri vacui nati in un momento e pronti a sparire in un secondo, scritti dal cellulare e poco pensati.

Qui riesco a essere fredda e chirurgica nei miei pensieri, decisamente un'altra me,  ecco cosa potete aspettarvi da questo blog, una parte di me, non tutta me, o forse chissà... alla fine qui ci rientra di tutto e di più accomunato dall'urgenza dello scrivere... Perché lo scrivere è parte di me, è importante per poter andare avanti.

Perché questo nome? Perché "La Casa della Maestra", perché questo è un luogo importante per me. La Casa della Maestra è una grande casa del mio paese natale, il luogo da cui vengo, il luogo che ha avuto una grande importanza per la mia famiglia e soprattuto per me. Un luogo e anche un non luogo, un luogo in cui fantasticare ma allo stesso tempo concreto da cui vorrei ricominciare a costruire me stessa.

Nella Casa della Maestra, ci sono solo post genuini, post generati dalla mia esperienza quotidiana, dal mio vissuto e dalle mie idee. Nessuno mi paga per scrivere e tanto meno mi regala qualcosa quando lo faccio. I libri in genere li scelgo io. Leggo quello che mi piace, ovvio che guardo cosa si dice in giro, ma spesso seguo il mio istinto (specialmente incidono moltissimo la copertina e il titolo). Visito quello che mi piace. Mangio quello che voglio.
Insomma sono genuina.

Commenti

  1. Bello il tuo blog. Artemisia Gentileschi, come la pittrice fiorentina?

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Benvenuti a casa mia

Non posso guardare sotto

La piscina naturale